Giani Stuparich e la trilogia della guerra: dal "Taccuino di un volontario" a "Ritorneranno"