Roma, gennaio 1550: Ercole Gonzaga, il conclave e i cavalli dei cardinali