La fenomenologia e la domanda: ‘Quando è arte?’