Le icone di guerra come monumento visuale