Il saggio analizza il rapporto tra interno ed esterno nell'architettura dei sepolcri romani antichi situati lungo le vie consolari, in particolare l'Appia e la Latina, così come testimoniato in due fonti temporalmente diverse ma confrontabili tra loro, ovvero le descrizioni, accompagnate da disegni, di edifici funerari nei manoscritti di Pirro Ligorio, databili tra gli anni quaranta e ottanta del XVI secolo, e le cronache del viaggio in Italia compiuto da Sir Richard Colt Hoare alla fine del Settecento e illustrate dai disegni e dalle incisioni di Carlo Labruzzi.

Dialoghi a distanza: i sepolcri romani antichi nelle descrizioni di Pirro Ligorio e di Sir Richard Colt Hoare

LANZARINI, Orietta
2016-01-01

Abstract

Il saggio analizza il rapporto tra interno ed esterno nell'architettura dei sepolcri romani antichi situati lungo le vie consolari, in particolare l'Appia e la Latina, così come testimoniato in due fonti temporalmente diverse ma confrontabili tra loro, ovvero le descrizioni, accompagnate da disegni, di edifici funerari nei manoscritti di Pirro Ligorio, databili tra gli anni quaranta e ottanta del XVI secolo, e le cronache del viaggio in Italia compiuto da Sir Richard Colt Hoare alla fine del Settecento e illustrate dai disegni e dalle incisioni di Carlo Labruzzi.
978-3-7319-0452-6
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
OL Zurigo..pdf

non disponibili

Descrizione: saggio completo
Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Non pubblico
Dimensione 2.49 MB
Formato Adobe PDF
2.49 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11390/1099595
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact