Germi politico: Divorzio all’italiana e la strategia della minima resistenza