Il presente scritto si propone di affrontare due questioni di fondo: 1) se l'avvento e la diffusione delle tecnologie di rete, che migliorano significativamente e rendono meno costosa la comunicazione a distanza, non annullino i vantaggi della prossimità territoriale tipici del distretto industriale; 2) quali siano le ragioni all'origine dell'inerzia delle imprese distrettuali nel dotarsi delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione (ICT), inerzia che rende tutt'altro che naturale e scontato il processo di convergenza fra reti territoriali e reti virtuali.

Tecnologie di rete e distretti industriali: una convergenza possibile o inevitabile?

Minoja, Mario
2002

Abstract

Il presente scritto si propone di affrontare due questioni di fondo: 1) se l'avvento e la diffusione delle tecnologie di rete, che migliorano significativamente e rendono meno costosa la comunicazione a distanza, non annullino i vantaggi della prossimità territoriale tipici del distretto industriale; 2) quali siano le ragioni all'origine dell'inerzia delle imprese distrettuali nel dotarsi delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione (ICT), inerzia che rende tutt'altro che naturale e scontato il processo di convergenza fra reti territoriali e reti virtuali.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11390/1103271
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact