"Cum venerit...". La pala del Pordenone nella parrocchiale di Susegana