Paradigmi del ‘nemico’: Ulisse e Annibale, ovvero l’altra faccia di noi stessi