Il saggio è un'analisi testuale del discorso di difesa elaborato da Rousseau per il suo romanzo sull'educazione e inserito poco prima della sua pubblicazione. Con uno stile fortemente modalizzato, Rousseau problematizza innanzitutto l'idea stessa di scrittura che la sua opera sviluppa, alla quale il suo discorso presta connotazioni diverse e spesso contraddittorie (recueil, brochures, mémoire, ouvrage, ...) . Ma, declinando una molteplicità di sfumature connotative, Rousseau non fa che segnalare con maggior evidenza la sua presenza nel testo, il suo impegno affettivo e assiologico. Benché sembri voler mettere in primo piano la sua opera, discutendone l'appartenenza generica e l'importanza del tema affrontato, in realtà la sua presenza è quasi teatrale nella messa in atto della funzione espressiva della lingua: con uno stile quasi oratorio, il "je" dell'enunciazione sfuma, rettifica, rinforza progressivamente i suoi propositi. Mostrare delle esitazioni è una strategia narrativa che gli consente di far emergere la sua soggettività, il suo desiderio di fare della "sua" verità "la vérité; di porsi e di segnalare più nettamente la sua originalità.

«Se cacher pour mieux se montrer» : une lecture de la Préface d’Émile

TODESCO, Francesca
2013

Abstract

Il saggio è un'analisi testuale del discorso di difesa elaborato da Rousseau per il suo romanzo sull'educazione e inserito poco prima della sua pubblicazione. Con uno stile fortemente modalizzato, Rousseau problematizza innanzitutto l'idea stessa di scrittura che la sua opera sviluppa, alla quale il suo discorso presta connotazioni diverse e spesso contraddittorie (recueil, brochures, mémoire, ouvrage, ...) . Ma, declinando una molteplicità di sfumature connotative, Rousseau non fa che segnalare con maggior evidenza la sua presenza nel testo, il suo impegno affettivo e assiologico. Benché sembri voler mettere in primo piano la sua opera, discutendone l'appartenenza generica e l'importanza del tema affrontato, in realtà la sua presenza è quasi teatrale nella messa in atto della funzione espressiva della lingua: con uno stile quasi oratorio, il "je" dell'enunciazione sfuma, rettifica, rinforza progressivamente i suoi propositi. Mostrare delle esitazioni è una strategia narrativa che gli consente di far emergere la sua soggettività, il suo desiderio di fare della "sua" verità "la vérité; di porsi e di segnalare più nettamente la sua originalità.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
7) Lecture de la Préface (Rousseau Studies 1).pdf

non disponibili

Tipologia: Altro materiale allegato
Licenza: Non pubblico
Dimensione 3.98 MB
Formato Adobe PDF
3.98 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11390/1113252
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact