Minori e nobiltà. Qualche esempio e qualche riflessione per l’Italia del Due e Trecento