Un diritto senza verità e un diritto senza realtà