Di fronte all'incredibile paradosso dello spreco di oltre un miliardo di tonnellate di cibo al giorno, il dibattito sulla regolazione dello spreco alimentare risulta frequentemente circoscritto e limitato negli ambiti di una logica di lotta alla fame ed alla povertà. Peraltro, nell'UE manca ancora una definizione condivisa di "spreco" ed emergono diverse incertezze su alcuni concetti frequentemente usati in modo atecnico, indistintamente, che dovrebbero essere chiariti, come quelli relativi alla differenza tra "spreco alimentare" e "rifiuto alimentare", oppure tra "recupero", "riciclaggio", "end of waste", "sottoprodotto" ed altri ancora. Ciò richiede di affrontare un percorso di analisi e di lettura che poggia su strategie regolamentari e di governance, si snoda tra diritto sopranazionale e nazionale, si avvale del contributo della giurisprudenza, mettendo in evidenza l'intreccio e la molteplicità di interessi, le ricadute e le prospettive che si stanno affermando e consolidando nell'ottica della sussidiarietà, in un complesso ed articolato processo di transizione verso modelli agroalimentari sostenibili.

Spreco alimentare. Regole e limiti nella transizione verso modelli agroalimentari sostenibili

MACCIONI G.
2018

Abstract

Di fronte all'incredibile paradosso dello spreco di oltre un miliardo di tonnellate di cibo al giorno, il dibattito sulla regolazione dello spreco alimentare risulta frequentemente circoscritto e limitato negli ambiti di una logica di lotta alla fame ed alla povertà. Peraltro, nell'UE manca ancora una definizione condivisa di "spreco" ed emergono diverse incertezze su alcuni concetti frequentemente usati in modo atecnico, indistintamente, che dovrebbero essere chiariti, come quelli relativi alla differenza tra "spreco alimentare" e "rifiuto alimentare", oppure tra "recupero", "riciclaggio", "end of waste", "sottoprodotto" ed altri ancora. Ciò richiede di affrontare un percorso di analisi e di lettura che poggia su strategie regolamentari e di governance, si snoda tra diritto sopranazionale e nazionale, si avvale del contributo della giurisprudenza, mettendo in evidenza l'intreccio e la molteplicità di interessi, le ricadute e le prospettive che si stanno affermando e consolidando nell'ottica della sussidiarietà, in un complesso ed articolato processo di transizione verso modelli agroalimentari sostenibili.
978-88-9211-477-7
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
SPRECO- 9788892114777-Monografia.pdf

non disponibili

Descrizione: monografia
Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Non pubblico
Dimensione 2.64 MB
Formato Adobe PDF
2.64 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11390/1128920
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact