Dall'arte omayyade al linguaggio internazionale abbaside