‘Ritorno’ a cosa? Riflessioni sui riposizionamenti del dopoguerra