Gli Ezzelini, Dante e gli schiavi di Filippo Zamboni nella storia della critica dantesca