Il terzo millennio: nuovi scenari, vecchi problemi