Alcuni appunti sulla ricezione di Crowe e Cavalcaselle in Germania