“Raggianti prove di largità”: le donazioni ai musei civici tra Otto e Novecento