Tra Ermes e Ciro: il tempo e la bellezza