Il contributo di Armando Petrucci agli studi italianistici