Contadini artisti, puttane tristi. Da alcune lettere parigine di Oppi