Nel presente capitolo ci soffermeremo su ulteriori aspetti del linguaggio che contribuiscono a determinarne la complessità e la ricchezza e a renderlo in qualche modo una forma unica di scambio di informazioni tra gli esseri umani. In particolare, nei prossimi paragrafi, analizzeremo la comprensione del linguaggio figurato e la decodifica della prosodia. Tali aspetti saranno trattati prima nella loro componente più teorica e con riferimento alla popolazione sana, secondariamente per quanto riguarda il loro studio nelle patologie psichiatriche, con specifico focus sulle psicosi affettive e non affettive.

Il linguaggio figurato e la prosodia

Ferro A.;
2021

Abstract

Nel presente capitolo ci soffermeremo su ulteriori aspetti del linguaggio che contribuiscono a determinarne la complessità e la ricchezza e a renderlo in qualche modo una forma unica di scambio di informazioni tra gli esseri umani. In particolare, nei prossimi paragrafi, analizzeremo la comprensione del linguaggio figurato e la decodifica della prosodia. Tali aspetti saranno trattati prima nella loro componente più teorica e con riferimento alla popolazione sana, secondariamente per quanto riguarda il loro studio nelle patologie psichiatriche, con specifico focus sulle psicosi affettive e non affettive.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Brambi 3_29_revisione23dic.pdf

non disponibili

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Non pubblico
Dimensione 3.03 MB
Formato Adobe PDF
3.03 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11390/1210888
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact