Un soffitto al femminile nella Udine del primo Quattrocento: la riscoperta di un ciclo considerato perduto