Il titolo del contributo, Imparare dalla strada: atlanti e strategie, ottiene svolgimento nell'analisi di alcuni casi-studio propri delle ricerche condotte dall'autore, qui: il progetto, gli studi introduttivi alle varie scale, propongono per la Direttrice nord-est, Sesto San Giovanni, le strategie di intervento: il sistema intermodale sul sedime dello scalo ferroviario, gli elementi segnaletici, i siti industriali e le loro potenzialità trasformative. Tema centrale, la stratificazione delle strategie compositive: la città a scacchiera e la struttura a fasce. Il progetto si affida quindi a strumenti che interpretino al variare della scala le diverse “durezze” dei materiali investiti dalle ipotesi trasformative, sottolineando, da un lato, le collocazioni più significative nella organizzazione sequenziale metropolitana e riconfigurando, dall’altro, attraverso la conformazione di grandi spazi aperti, il rapporto esistente tra il vuoto – vera risorsa delle aree periferiche, insieme all’accessibilità – e il pieno costruito.

Studi di progetto per la Triennale di Milano "Il centro altrove. Periferie e centralità nelle aree metropolitane" (1995)

Piotr Bronislaw Barbarewicz
2012

Abstract

Il titolo del contributo, Imparare dalla strada: atlanti e strategie, ottiene svolgimento nell'analisi di alcuni casi-studio propri delle ricerche condotte dall'autore, qui: il progetto, gli studi introduttivi alle varie scale, propongono per la Direttrice nord-est, Sesto San Giovanni, le strategie di intervento: il sistema intermodale sul sedime dello scalo ferroviario, gli elementi segnaletici, i siti industriali e le loro potenzialità trasformative. Tema centrale, la stratificazione delle strategie compositive: la città a scacchiera e la struttura a fasce. Il progetto si affida quindi a strumenti che interpretino al variare della scala le diverse “durezze” dei materiali investiti dalle ipotesi trasformative, sottolineando, da un lato, le collocazioni più significative nella organizzazione sequenziale metropolitana e riconfigurando, dall’altro, attraverso la conformazione di grandi spazi aperti, il rapporto esistente tra il vuoto – vera risorsa delle aree periferiche, insieme all’accessibilità – e il pieno costruito.
978-88-492-2414-6
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Triennale_progetto.pdf

non disponibili

Descrizione: Studi di progetto in contributo in volume
Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Non pubblico
Dimensione 1.75 MB
Formato Adobe PDF
1.75 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11390/1216530
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact