L'articolo analizza un particolare gruppo di farmaci a cui i medici antichi attribuivano la proprietà di acuire la vista. La maggior parte di tali farmaci è tramandata da autori medici antichi, quali Galeno o Elio Promoto. Alcune ricette sono inoltre tramandate da frammenti papiracei. Secondo i medici antichi, questi farmaci agirebbero stimolando la lacrimazione che, purificando l'occhio, ne migliorerebbe le capacità visive.

Farmaci per una vista migliore: un excursus tra i colliri ὀξυδορκικά

Anna Monte
2020

Abstract

L'articolo analizza un particolare gruppo di farmaci a cui i medici antichi attribuivano la proprietà di acuire la vista. La maggior parte di tali farmaci è tramandata da autori medici antichi, quali Galeno o Elio Promoto. Alcune ricette sono inoltre tramandate da frammenti papiracei. Secondo i medici antichi, questi farmaci agirebbero stimolando la lacrimazione che, purificando l'occhio, ne migliorerebbe le capacità visive.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Monte_Farmaci_2020.pdf

non disponibili

Dimensione 308.35 kB
Formato Adobe PDF
308.35 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Monte_Frontespizio_Farmaci_2020.pdf

non disponibili

Dimensione 246.4 kB
Formato Adobe PDF
246.4 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Monte_Indice_Farmaci_2020.pdf

non disponibili

Dimensione 142.17 kB
Formato Adobe PDF
142.17 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Monte_Quarta di copertina_Farmaci_2020.pdf

non disponibili

Dimensione 1.02 MB
Formato Adobe PDF
1.02 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11390/1220795
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact