Creatività e figura del maestro: la funzione paradossale