Il cappuccino, la principessa e la botte