Creare imitando: Dryden e il teatro