Friuli-Venezia Giulia. Quali esiti per un "modello" localistico?