Nel presente articolo vengono discussi la metodologia ed i risultati di una ricerca svolta sul Progresso Tecnico nella IAA italiana nel periodo 1970-90. La prima parte è rivolta a chiarire gli aspetti del progresso tecnico fornendo un quadro sinottico delle tecnologie sviluppate nei diversi comparti dell'IAA e ad esaminare i risultati di una ricerca svolta dal CNR sulla innovazione: dinamica degli investimenti in ricerca e sviluppo, traiettorie di sviluppo dell'IAA, rapporti fra struttura ed innovazione. Nella seconda parte viene definita la misura del progresso tecnico con indici dì produttività totale, assumendo i) tre fattori di produzione: capitale, lavoro, energia, ii) tecnologia stilizzata da una funzione quadratica iii) progresso tecnico neutrale ed assenza di economie di scala. I risultati mettono in evidenza: i) l'importanza del capitale la cui crescita ciclica è stata superiore agli altri fattori; ii) una crescita ciclica della produttività totale (Ptot) correlabile alla evoluzione del capitale, sfasato rispetto a questo della durata di 4-5 anni, con valore minimo nel 75 e massimo nell' 87. Fra il 75 e 1’83 la produttività del capitale è stata superiore alla Ptot: nella fattispecie, fino al 78 la crescita della produttività del capitale è stata favorita dalle condizioni dei mercati internazionali a seguito degli shock petroliferi, successivamente è diminuita pur rimanendo superiore alla Ptot per un effetto inerziale fino all'83. L'innovazione prevalente è di processo e comprende diversi tipi di tecnologie solo in minima parte sviluppate autonomamente dalla Industria agro-alimentare.

Innovazione e progresso tecnico nella Industria agroalimentare italiana

ROSA, Franco
1997

Abstract

Nel presente articolo vengono discussi la metodologia ed i risultati di una ricerca svolta sul Progresso Tecnico nella IAA italiana nel periodo 1970-90. La prima parte è rivolta a chiarire gli aspetti del progresso tecnico fornendo un quadro sinottico delle tecnologie sviluppate nei diversi comparti dell'IAA e ad esaminare i risultati di una ricerca svolta dal CNR sulla innovazione: dinamica degli investimenti in ricerca e sviluppo, traiettorie di sviluppo dell'IAA, rapporti fra struttura ed innovazione. Nella seconda parte viene definita la misura del progresso tecnico con indici dì produttività totale, assumendo i) tre fattori di produzione: capitale, lavoro, energia, ii) tecnologia stilizzata da una funzione quadratica iii) progresso tecnico neutrale ed assenza di economie di scala. I risultati mettono in evidenza: i) l'importanza del capitale la cui crescita ciclica è stata superiore agli altri fattori; ii) una crescita ciclica della produttività totale (Ptot) correlabile alla evoluzione del capitale, sfasato rispetto a questo della durata di 4-5 anni, con valore minimo nel 75 e massimo nell' 87. Fra il 75 e 1’83 la produttività del capitale è stata superiore alla Ptot: nella fattispecie, fino al 78 la crescita della produttività del capitale è stata favorita dalle condizioni dei mercati internazionali a seguito degli shock petroliferi, successivamente è diminuita pur rimanendo superiore alla Ptot per un effetto inerziale fino all'83. L'innovazione prevalente è di processo e comprende diversi tipi di tecnologie solo in minima parte sviluppate autonomamente dalla Industria agro-alimentare.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11390/681755
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact