Il volume rappresenta la terza ed ultima parte di una più ampia ricerca riguardante l'intero territorio linguistico resiano di cui, ora, si presenta la zona occidentale. L'indagine, svolta in archivio e sul campo, ha permesso di individuare 390 basi toponimiche (oltre ai 712 lemmi contenuti nei volumi precedenti) che contemplano le numerose occorrenze dei toponimi e microtoponimi accompagnati dalla collocazione geografica. Le voci sono sottoposte ad analisi storica ed etimologica che, per le basi di derivazione slava, viene condotta dalla varietà dialettale slovena locale, attraverso la lingua standard, fino allo slavo ecclesiastico antico e al protoslavo. I risultati di tale analisi dimostrano che la maggior parte delle basi toponimiche sono ascrivibili al sistema linguisitico sloveno ma si mettono in luce anche gli effetti dell'interazione con il mondo romanzo e in misura estremamente ridotta con quello germanico. I dati di natura linguistica si combinano inoltre con dati e materiali raccolti in un'ottica etnoantropologica nel tentativo di ricostruire l'ambiente antropico evocato dai nomi di luogo resiani.

Aspetti di cultura resiana nei nomi di luogo. 3. Area di Bila/San Giorgio, Njïwa/Gniva e Ravanca/Prato

DAPIT, Roberto
2008

Abstract

Il volume rappresenta la terza ed ultima parte di una più ampia ricerca riguardante l'intero territorio linguistico resiano di cui, ora, si presenta la zona occidentale. L'indagine, svolta in archivio e sul campo, ha permesso di individuare 390 basi toponimiche (oltre ai 712 lemmi contenuti nei volumi precedenti) che contemplano le numerose occorrenze dei toponimi e microtoponimi accompagnati dalla collocazione geografica. Le voci sono sottoposte ad analisi storica ed etimologica che, per le basi di derivazione slava, viene condotta dalla varietà dialettale slovena locale, attraverso la lingua standard, fino allo slavo ecclesiastico antico e al protoslavo. I risultati di tale analisi dimostrano che la maggior parte delle basi toponimiche sono ascrivibili al sistema linguisitico sloveno ma si mettono in luce anche gli effetti dell'interazione con il mondo romanzo e in misura estremamente ridotta con quello germanico. I dati di natura linguistica si combinano inoltre con dati e materiali raccolti in un'ottica etnoantropologica nel tentativo di ricostruire l'ambiente antropico evocato dai nomi di luogo resiani.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Volume completo DAPIT-ASPETTI-3.pdf

non disponibili

Tipologia: Altro materiale allegato
Licenza: Non pubblico
Dimensione 1.33 MB
Formato Adobe PDF
1.33 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11390/693009
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact