Il cambiamento nei ritmi e negli stili di vita della società contemporanea ha portato a un parallelo cambiamento nei modi dell’abitare, evidenziando un ruolo sempre più importante degli edifici da vivere di giorno e di notte. Centri per il commercio, per il benessere, per lo sport, cinema, teatri, asili e aree di incontro, uffici e servizi amministrativi sono localizzati in macrostrutture dove, a ritmo accelerato, l’individuo è portato a trascorrere l’intera giornata, mettendo in dubbio il ruolo degli spazi tradizionali dell’abitare. E’ il caso del Centro Vasco da Gama, costruito nell’Expo98 di Lisbona, del progetto di Renzo Piano per il centro n omogenei a di Nola, il “Vesuvio buono”, e del futuro centro intermodale di Marcianise. Partendo dallo studio delle caratteristiche funzionali e costruttive dei tre edifici, la memoria vuole permettere a considerazioni più generali sulle strutture ‘sociali’, equilibrio instabile tra finzione e realtà a venire, per le quali l’innovazione, la tecnologia e la sostenibilità hanno una valenza preferenziale. | In the contemporary society, changes in rhythms and life styles have brought to a parallel change in living habits, which put in evidence the increasing importance of places, which are living night and day. They are malls, SPAs, sport halls, cinemas, theatres, nurseries and meeting places, offices and administration services, located within mega-structures, where, with an accelerated rhythm, people tend to spend the all day. Meanwhile, traditional living places seem to loose their significance. That’s the case of the Vasco de Gama Center, in Lisbon, built for Expo98, of the building by Renzo Piano for the Nola Mall, the “Good Vesuvius”, and of the Marcianise Mall, both close to Caserta. Starting from the study of functional and building features, the work is aimed in defining some general issues related to building for society in an enlarged significance of the term “social” buildings.

Living in social buildings

FRANGIPANE, Anna;
2004

Abstract

Il cambiamento nei ritmi e negli stili di vita della società contemporanea ha portato a un parallelo cambiamento nei modi dell’abitare, evidenziando un ruolo sempre più importante degli edifici da vivere di giorno e di notte. Centri per il commercio, per il benessere, per lo sport, cinema, teatri, asili e aree di incontro, uffici e servizi amministrativi sono localizzati in macrostrutture dove, a ritmo accelerato, l’individuo è portato a trascorrere l’intera giornata, mettendo in dubbio il ruolo degli spazi tradizionali dell’abitare. E’ il caso del Centro Vasco da Gama, costruito nell’Expo98 di Lisbona, del progetto di Renzo Piano per il centro n omogenei a di Nola, il “Vesuvio buono”, e del futuro centro intermodale di Marcianise. Partendo dallo studio delle caratteristiche funzionali e costruttive dei tre edifici, la memoria vuole permettere a considerazioni più generali sulle strutture ‘sociali’, equilibrio instabile tra finzione e realtà a venire, per le quali l’innovazione, la tecnologia e la sostenibilità hanno una valenza preferenziale. | In the contemporary society, changes in rhythms and life styles have brought to a parallel change in living habits, which put in evidence the increasing importance of places, which are living night and day. They are malls, SPAs, sport halls, cinemas, theatres, nurseries and meeting places, offices and administration services, located within mega-structures, where, with an accelerated rhythm, people tend to spend the all day. Meanwhile, traditional living places seem to loose their significance. That’s the case of the Vasco de Gama Center, in Lisbon, built for Expo98, of the building by Renzo Piano for the Nola Mall, the “Good Vesuvius”, and of the Marcianise Mall, both close to Caserta. Starting from the study of functional and building features, the work is aimed in defining some general issues related to building for society in an enlarged significance of the term “social” buildings.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2004_Fascia, Frangipane, Gravina_Trento.pdf

non disponibili

Tipologia: Altro materiale allegato
Licenza: Non pubblico
Dimensione 2.9 MB
Formato Adobe PDF
2.9 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11390/855200
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact