Il contributo si compone di diversi apporti, maturati nelle aree italiane colpite da eventi sismici negli ultimi 30 anni: Friuli (1976), Campania (1980,1983) e Umbria e Marche (1997,1998). I Decreti del Ministero dei Lavori pubblici (1987, 1999) sulle costruzioni in zona sismica, evoluzione della Legge 64 (1974), le Circolari del Ministero dei Beni culturali e ambientali (1986, 1997), relative agli interventi sui beni architettonici tutelati, le Ordinanze del Ministero dell’Interno e della Presidenza del Consiglio dei Ministri (1999), disposizioni per gli interventi in Umbria e Marche, hanno, infatti, condizionato i criteri di intervento sull’edificato in zona sismica, in un processo di accresciuta conoscenza che ha visto il passaggio dalla politica della ricostruzione a posteriori a quella della prevenzione. | The paper collects several contributions, referring to Italian areas stroked, in the last 30 years, by severe seismic events: Friuli (1976), Campania (1980,1983), Umbria and Marche (1997,1998). In structural interventions, an evident evolution was operated, in time, by the Ruling Acts, as a result of the understanding of mistakes and positive issues. This circumstance is illustrated by the authors for the different contexts analysed.

Thirthy years of earthquakes in Italy: how intervention culture changed

FRANGIPANE, Anna;
2004

Abstract

Il contributo si compone di diversi apporti, maturati nelle aree italiane colpite da eventi sismici negli ultimi 30 anni: Friuli (1976), Campania (1980,1983) e Umbria e Marche (1997,1998). I Decreti del Ministero dei Lavori pubblici (1987, 1999) sulle costruzioni in zona sismica, evoluzione della Legge 64 (1974), le Circolari del Ministero dei Beni culturali e ambientali (1986, 1997), relative agli interventi sui beni architettonici tutelati, le Ordinanze del Ministero dell’Interno e della Presidenza del Consiglio dei Ministri (1999), disposizioni per gli interventi in Umbria e Marche, hanno, infatti, condizionato i criteri di intervento sull’edificato in zona sismica, in un processo di accresciuta conoscenza che ha visto il passaggio dalla politica della ricostruzione a posteriori a quella della prevenzione. | The paper collects several contributions, referring to Italian areas stroked, in the last 30 years, by severe seismic events: Friuli (1976), Campania (1980,1983), Umbria and Marche (1997,1998). In structural interventions, an evident evolution was operated, in time, by the Ruling Acts, as a result of the understanding of mistakes and positive issues. This circumstance is illustrated by the authors for the different contexts analysed.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2004_Fumo, Frangipane, di Gangi, Calvanese_Cluj-Napoca.pdf

non disponibili

Tipologia: Altro materiale allegato
Licenza: Non pubblico
Dimensione 2.36 MB
Formato Adobe PDF
2.36 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11390/860786
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact