Libidinosa recensio. La "recensione Δ" e il testo dei Moralia