Questo volume propone un percorso attraverso tre temi della riflessione interculturale odierna (il transnazionalismo, le identità diasporiche, la reinvenzione della tradizione) riletti a partire da alcuni riferimenti ai testi biblici presenti nell’ambito degli studi culturali e interculturali contemporanei. Il percorso proposto si snoda nell’ambito degli studi culturali e interculturali, declinati in una prospettiva pedagogica. L’obiettivo del percorso è quello di presentare alcune fra le molte possibili chiavi di lettura pedagogiche dei contesti educativi multiculturali contemporanei. In secondo luogo, si tratta di provare a mostrare come queste chiavi di lettura possano essere meglio comprese se si tiene conto di quanto alcune metafore o concetti che in esse svolgono un ruolo importante abbiano tratto storicamente spunto anche da campi metaforici o concettuali molto prossimi ad alcuni dei testi biblici. Il tentativo è quello di contribuire a una più precisa articolazione di obiettivi che appaiono centrali nell’ambito degli studi interculturali e di un loro possibile declinazioni pedagogica: studiare i molti e interconnessi contesti entro cui si svolgono oggi le migrazioni; valorizzare i modi più compositi e fluidi in cui maturano le identità personali e di gruppo; elaborare forme di memoria e trasmissione di “controstorie” in grado di promuovere forme di co-appartenza fra persone e gruppi con vissuti personali e culturali eterogenei.

Bibbia e intercultura

ZOLETTO, Davide
2011

Abstract

Questo volume propone un percorso attraverso tre temi della riflessione interculturale odierna (il transnazionalismo, le identità diasporiche, la reinvenzione della tradizione) riletti a partire da alcuni riferimenti ai testi biblici presenti nell’ambito degli studi culturali e interculturali contemporanei. Il percorso proposto si snoda nell’ambito degli studi culturali e interculturali, declinati in una prospettiva pedagogica. L’obiettivo del percorso è quello di presentare alcune fra le molte possibili chiavi di lettura pedagogiche dei contesti educativi multiculturali contemporanei. In secondo luogo, si tratta di provare a mostrare come queste chiavi di lettura possano essere meglio comprese se si tiene conto di quanto alcune metafore o concetti che in esse svolgono un ruolo importante abbiano tratto storicamente spunto anche da campi metaforici o concettuali molto prossimi ad alcuni dei testi biblici. Il tentativo è quello di contribuire a una più precisa articolazione di obiettivi che appaiono centrali nell’ambito degli studi interculturali e di un loro possibile declinazioni pedagogica: studiare i molti e interconnessi contesti entro cui si svolgono oggi le migrazioni; valorizzare i modi più compositi e fluidi in cui maturano le identità personali e di gruppo; elaborare forme di memoria e trasmissione di “controstorie” in grado di promuovere forme di co-appartenza fra persone e gruppi con vissuti personali e culturali eterogenei.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11390/865569
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact