Nell'articolo vengono analizzate alcune odi hölderliniane (An Eduard, Der gefesselte Strom, Der blinde Sänger, Der Winter) al fine di dimostrare attraverso un confronto tra le diverse stesure come in esse si realizzi progressivamente l’idea di poesia come religione poetica e nuova mitologia che Hölderlin esprime teoricamente già nel 1799 nel saggio Über Religion..., saggio che è da considerarsi fondamento e anticipazione della poetica espressa negli scritti di Homburg. Viene messo in luce in che misura l'idea di poesia emersa da questi testi costituisca un apporto originale al dibattito settecentesco sul mito e la nuova mitologia (F. Schlegel).

Die Mythologisierung von Hölderlins Oden und die Entstehung einer neuen Mythologie

POLLEDRI, Elena
2008

Abstract

Nell'articolo vengono analizzate alcune odi hölderliniane (An Eduard, Der gefesselte Strom, Der blinde Sänger, Der Winter) al fine di dimostrare attraverso un confronto tra le diverse stesure come in esse si realizzi progressivamente l’idea di poesia come religione poetica e nuova mitologia che Hölderlin esprime teoricamente già nel 1799 nel saggio Über Religion..., saggio che è da considerarsi fondamento e anticipazione della poetica espressa negli scritti di Homburg. Viene messo in luce in che misura l'idea di poesia emersa da questi testi costituisca un apporto originale al dibattito settecentesco sul mito e la nuova mitologia (F. Schlegel).
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Mythologisierung Oden PolledriEtsneu.pdf

non disponibili

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Non pubblico
Dimensione 702.85 kB
Formato Adobe PDF
702.85 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11390/880123
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact