"Musica celestiale", una compilation affettiva tra be-bop, punk, fake jazz