Emanuele Casamassima: una battaglia della cultura