La tesi si concentra su alcune pratiche recenti di audiovisivo immersivo accomunate dalla presenza del trattamento stroboscopico del dato visivo (flicker). Attraverso la costruzione di un percorso sincronico e diacronico e l'assunzione di un approccio interdisciplinare, vengono evidenziati alcuni caratteri specifici di tale fenomenologia della pratica artistica che permettono la lettura di trasformazioni significative nello statuto di opera e nell'esperienza di fruizione estetica

IL FLICKER NELLE PRATICHE AUDIOVISIVE IMMERSIVE / Claudia Maria D'alonzo - Udine : . , 2013 May 29. ((25. ciclo

IL FLICKER NELLE PRATICHE AUDIOVISIVE IMMERSIVE

D'Alonzo, Claudia Maria
2013-05-29

Abstract

La tesi si concentra su alcune pratiche recenti di audiovisivo immersivo accomunate dalla presenza del trattamento stroboscopico del dato visivo (flicker). Attraverso la costruzione di un percorso sincronico e diacronico e l'assunzione di un approccio interdisciplinare, vengono evidenziati alcuni caratteri specifici di tale fenomenologia della pratica artistica che permettono la lettura di trasformazioni significative nello statuto di opera e nell'esperienza di fruizione estetica
Flicker; Immersività; Esperienza estetica; Fruizione
IL FLICKER NELLE PRATICHE AUDIOVISIVE IMMERSIVE / Claudia Maria D'alonzo - Udine : . , 2013 May 29. ((25. ciclo
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
10990_228_Tesi_dottorato_D_Alonzo.pdf

accesso aperto

Tipologia: Tesi di dottorato
Licenza: Non specificato
Dimensione 12.42 MB
Formato Adobe PDF
12.42 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11390/1132390
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact