Un’idea del Rinascimento. Il rapporto col Medioevo: innovazione o continuità?