Anomalie renali in pazienti con iperaldosteronismo primitivo: dati di un follow-up a medio-lungo termine