Trasformazioni dodecafoniche ed elaborazioni timbriche nel processo compositivo di ‘‘Déserts’’ di Edgard Varèse