Educazione comparata e resistenza alle tendenze omologanti, tra ‘crisi della rappresentazione’ etnografica e riflessione storica