Sistema e riflessività: il paradosso di Russell o di Bradley?