In questo articolo sono messe in risalto le modalità e le finalità con cui il cinema italiano si è “impossessato” della musica di Verdi sin dall’età del muto, quando «l’immaginazione melodrammatica», per citare il titolo del noto testo di Peter Brooks, aveva condizionato la sua vita, per giungere alle pellicole a noi recenti in cui le citazioni verdiane affollano, in diverso modo e talvolta in maniera disordinata, la filmografia di molti registi. Sono così presi in esame i film in cui la musica di Verdi è entrata a far parte della colonna sonora oppure della stessa sceneggiatura, senza trascurare quelle pellicole al cui interno assistiamo a rappresentazioni operistiche e quelli che strutturano i loro racconti su modelli drammaturgici di derivazione verdiana.

Presenze verdiane nel cinema italiano

CALABRETTO, Roberto
2016

Abstract

In questo articolo sono messe in risalto le modalità e le finalità con cui il cinema italiano si è “impossessato” della musica di Verdi sin dall’età del muto, quando «l’immaginazione melodrammatica», per citare il titolo del noto testo di Peter Brooks, aveva condizionato la sua vita, per giungere alle pellicole a noi recenti in cui le citazioni verdiane affollano, in diverso modo e talvolta in maniera disordinata, la filmografia di molti registi. Sono così presi in esame i film in cui la musica di Verdi è entrata a far parte della colonna sonora oppure della stessa sceneggiatura, senza trascurare quelle pellicole al cui interno assistiamo a rappresentazioni operistiche e quelli che strutturano i loro racconti su modelli drammaturgici di derivazione verdiana.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11390/1105267
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact