Discrezionalità del giudice e automatismi: profili problematici nel sistema delle misure di sicurezza