Per Tommaso (e Antonio) Crudeli: documenti vecchi e nuovi