Il giudizio sulla Commedia di un medico eclettico: Pompeo Caimo