Questione di cinismo. Intervista a Daniele Ciprì